↑ Torna a Esercitazioni

DISTRETTO VE3

Nei giorni 17 e 18 Aprile 2010, presso il Forte Marghera, si è svolta l’esercitazione di Protezione Civile denominata “DISTRETTO VE3” con la partecipazione dei Gruppi Comunali di Protezione Civile di Venezia e di vari altri Gruppi.

Anche il gruppo A.R.I.-R.E della Sezione A.R.I. di Mestre ha partecipato allestendo, nella Tenda Comando, una serie di apparecchiature operanti in frequenze e modi diversi.

Il Gruppo ha eseguito alcune prove con antenne posizionate in modo da sfruttare la propagazione NVIS (Near Vertical Incidence Skywave = Onda spaziale quasi verticale).
La comunicazione con propagazione NVIS permette di effettuare collegamenti a breve distanza nelle gamme HF ed è una tecnica ideale per sostituire le comunicazioni in banda VHF/UHF se queste, per vari motivi, fossero problematiche.

Un’altra sperimentazione ha visto l’utilizzo di trasmissioni radio in PSK31.

Il modo PSK31 (Phase Shift Keying) introdotto dai Radioamatori nel 1999 è un sistema digitale che, sfruttando le possibilità offerte dalle tecniche di elaborazione numerica dei segnali (DSP), permette comunicazioni con bassi livelli di potenza ed in presenza di canali radio anche molto disturbati. Proprio per queste caratteristiche appare interessante nell’ambito delle comunicazioni radio in situazioni di emergenza.

Nelle due giornate di esercitazione sono stati effettuati anche vari test e verifiche della rete di comunicazione in VHF e UHF.

Nei giorni di esercitazione ci sono stati due momenti di informazione/formazione con un gruppo di Scout della CNGEI (sabato) e con uno di Volontari della Protezione Civile (domenica).
Gli interventi, pur limitati nel tempo, hanno toccato molteplici aspetti delle comunicazioni radio quali la propagazione delle onde radio nello spazio e gli effetti degli ostacoli sulla comunicazione, l’uso corretto delle apparecchiature radio, il funzionamento e l’uso dei ponti ripetitori, l’organizzazione e la pianificazione delle comunicazioni radio nell’ambito della Protezione Civile.
Dopo l’incontro, Scout e Volontari hanno potuto vedere in pratica, nella tenda Comando dove erano installate le apparecchiature ARI, lo svolgersi delle comunicazioni sia in fonia che in tecnica digitale.

All’esercitazione hanno partecipato 9 Operatori Gruppo Radiocomunicazioni di Emergenza della Sezione ARI di Mestre e precisamente Enzo IW3GMU, Vincenzo IW3FOL, Giuseppe IK3TYB, Paolo IK3UVE, Giulio I3LTT, Andrea IZ3NVM, Danilo IZ3QET, Giancarlo I3VAD e Vittorio I3VFJ.
Hanno partecipato alle operazioni anche Flavio IK3OCD e Dario IW3HDB non iscritti al gruppo ARI-RE.
Alcuni degli Operatori si sono alternati nei due giorni di esercitazione ed altri sono stati presenti per tutto il tempo delle operazioni.