Apr 04 2018

EME DXPedition in 3B8

Dopo quasi un anno di pianificazione e preparativi, manca poco alla partenza per Mauritius del team 3B8, composto dai soci IW3HVB Giulio, IK3YBX Corrado, I3VFJ Vittorio e IZ3IBL Fabio, già attivi nei team IQ3LX e IQ3KU.

L’idea della Dx-pedition EME, nata inizialmente quasi per scherzo da IW3HVB e IZ3IBL, ha poi via via preso forma, estendendosi in partecipanti e hardware impiegato.

Sbrigate le formalità burocratiche per l’ottenimento del call, la partenza è prevista per mercoledì 18 aprile e il rientro domenica 29 aprile.

Durante questo periodo, il team opererà due stazioni portatili EME, la prima per i 2m e la seconda per i 23cm, posizionate all’estremità nord dell’isola di Mauritius (locatore LH80TA). La location a nord dell’isola è stata scelta per avere maggiore visibilità possibile della luna.

Stazione EME portatile 2m

  • Antenna 2 x 8 Yagi I0JXX incrociate e accoppiate in stack orizzontale
  • Rotore AZ/EL Spid RAS con auto-tracking
  • Preamplificatore Low Noise by JG RF
  • Band Pass Filter by JG RF
  • P.A. stato solido 1000JXX144
  • Radio Elecraft K3 con transverter integrato 28/144 MHz GPS locked
  • Cavi by Messi & Paoloni
  • Modo di emissione JT65b

 

Stazione EME portatile 23cm

  • Antenna parabolica 2.4m e illuminatore h.m. by IK3COJ & IW3HVB
  • Rotori AZ/EL Prosistel con auto-tracking
  • Preamplificatore G4DDK H.M. by IW3HVB
  • Filtro BPF interdigitato by JG RF
  • P.A. stato solido h.m. by IK3GHY, IK3HHG e IU3CQP
  • Transverter KUHNE TR 1296 H-28 S 28/1296 Mhz GPS locked
  • Radio Elecraft K3 GPS locked
  • Cavi by Messi & Paoloni
  • Modi di emissione JT65c/CW

 

Particolare cura è stata posta nel rendere “portatili” entrambe le stazioni, che devono poter essere montate e smontate in breve tempo e, una volta smontate, rientrare nei pesi e dimensioni consentiti dalle normative sul trasporto aereo. Anche la scelta del vettore aereo è stata orientata dalle possibilità offerte per il trasporto di bagaglio voluminoso e pesante.

Durante la permanza in 3B8 è previsto anche lo svolgimento del contest EME DUBUS a 1296 Mhz (21-22 aprile), ottima occasione per trovare numerose stazioni da mettere a log.

Gli ultimi prima della partenza sono frenetici, bisogna preparare tutto e controllare con le checklist inventory di non dimenticare nulla.

Sono state previste delle attività collaterali durante i periodi in cui la luna non sarà visibile. In particolare, Vittorio I3VFJ ha preparato un radiometro auto-costruito per le sorgenti radio celesti, utilizzando la stazione a 1296 Mhz. In pratica, otterremo la mappa radio di una striscia di cielo.

Come attività collaterale, è prevista anche una stazione HF, limitata nella potenza (100W) e nel parco antenne (dipoli, canna da pesca), per ovvi motivi di peso e ingombro. Verrà operata nei periodi in cui le due stazioni EME saranno inutilizzate per mancanza di visibilità della luna.

Per gli interessati Venerdì 6 Aprile in sezione a Mestre ci sarà un talk riguardante i preparativi PRE-SPEDIZIONE.